1864

Nicolaus August Otto, inventore del motore a scoppio quattro tempi, e Eugen Langen fondano la N.A. Otto & Cie., prima fabbrica di motori al mondo, oggi Klockner-Humboldt-Deutz AG.


1876

La società cambia denominazione in Gasmotorenfabrik DEUTZ AG.


1894

Primo trattore DEUTZ con motore a benzina da 26 cv. costruito dalla società affiliata DEUTZ di Philadelphia, USA.


1921

Ridenominazione in Motorenfabrik DEUTZ AG.


1927

Primo trattore DEUTZ MTH 222 con motore diesel, potenza: 14 cv.


1929

Lancio della gamma MTZ con la quale DEUTZ si impone sul mercato tedesco.


1930

Fusione della Motorenfabrik DEUTZ AG con la in Humboldt-DEUTZ Motoren AG.


1936

Nasce il “trattore del popolo” F1 M414,con motore monocilindrico e una potenza di 11 cv., primo trattorino al mondo ad essere prodotto in serie. Diede l’imput decisivo alla meccanizzazione delle piccole aziende agricole.


1937

Acquisizione della Klöckner e ridenominazione in KHD: Klöckner – Humboldt – DEUTZ AG uno dei più grandi conglomerati del Reich, che copre tutti i comparti del mondo motoristico: auto, camion, treni, navi, aerei, trattori.


1949

Primo trattore DEUTZ con motore diesel raffreddato ad aria. Nascono i modelli F1 L514 e F2 L514.


1955

Viene prodotto il 100.000 trattore.


1961

Avvio della collaborazione con Fahr AG., attraverso una partecipazione di minoranza della KHD.


1962

Introduzione della regolazione idraulica del sollevamento nei trattori DEUTZ, sistema DEUTZ – TRANSFERMATIC


1968

Nascono i trattori DEUTZ serie 06, i trattori di maggior successo finora mai costruiti. Ne furono venduti oltre 380.000 esemplari.


1968

Acquisizione della maggioranza del capitale azionario di FAHR, importante azienda che già dal secolo precedente produceva attrezzature agricole. KHD fa confluire l’insieme delle attività in campo agricolo (incluse attrezzature ausiliarie e mietitrebbie) nel marchio DEUTZ-FAHR.


1970

Acquisizione della fabbrica per macchine agricole Kodel & Bohm GmbH fondata nel 1909 a Lauingen.


1972

Serie INTRAC, trattore polivalente dotato di molteplici attacchi ad aggancio automatico per l’applicazione di attrezzature e di cabina, sollevatore e presa di forza frontali, utile sia in agricoltura che per usi civili e industriali


1978

Lancio sul mercato dei trattori DEUTZ-DX: una nuova generazione con cambi sincronizzati, sistema di lubrificazione forzata, trazione integrale di serie, cabine con sospensioni elastiche, con potenze da 80 a 200 cv.


1984

Introduzione della serie DX3: potenze da 46 a 75 cv.


1989

Si producono i trattori AGROSTAR con la cabina più silenziosa al mondo. Potenza da 88 a 143 cv.


1990

Lancio dei trattori AGROSTAR da 88-143 cv.


1992

Il 20 novembre viene prodotto il milionesimo trattore KHD: AGRO X-TRA 4.57, trattori con cabina a visibilità completa


1993

I trattori AGROSTAR 6.71, 6.81 e 8.31 da 165 e 230 cv adottano le trasmissioni ELECTRONIC POWER SHIFT prodotte dal gruppo SAME+LAMBORGHINI+HÜRLIMANN.


1995

Acquisizione del settore Agrartechnik della DEUTZ-FAHR (mietitrebbie, trattori) da parte del gruppo SAME+LAMBORGHINI+HÜRLIMANN, nasce il gruppo SAME DEUTZ-FAHR.


2000

Serie AGROTRON con cabina di grandi dimensioni, potenze fino a 260 cv.


2001

Serie AGROTRON TTV, nuova generazione di trattori con cambio a trasmissione continua e motore privo di perdite di potenza.


2012

Con il modello 7250 TTV AGROTRON DEUTZ-FAHR ha l’importante riconoscimento, alla fiera EIMA International di Bologna, “Tractor of the Year” come miglior trattore presente sul mercato; nella stessa occasione gli è stato conferito anche il titolo di Golden Tractor for the Design (Giugiaro) e il Red Dot Design Award per funzionalità, estetica ed ergonomia.


2013

La serie 6 DEUTZ-FAHR e la cabina MaxiVision vincono il “German Design Award 2014”.


2014

Il 9340 TTV DEUTZ-FAHR è stato insignito del “Golden Tractor for the Design” 2015, un riconoscimento importante per la gamma trattori DEUTZ-FAHR nel segmento dell’altissima potenza.


2016

Il 6215 RCshift di DEUTZ-FAHR è stato insignito del titolo “Best Design” nell’ambito del Tractor of the Year 2017.