BergamoScienza 2020, dal 3 al 18 ottobre

Lo scorso 3 ottobre ha preso il via la XVIII edizione del festival di divulgazione scientifica BergamoScienza. Un’edizione quella 2020 tutta digitale, dove il tema principale è l’importanza della tutela del clima e degli ecosistemi, le nuove forme di socialità digitale, l’invecchiamento della società, le sfide ambientali e la cyber sicurezza.

La Fondazione SAME è tra i principali sostenitori di BergamoScienza 2020 e la nostra azienda sarà parte attiva del programma di eventi con una diretta in streaming il 10 ottobre dalle ore 11 e alle ore 12 dal Museo SAME.

Durante l’evento Davide Coero Borga, divulgatore scientifico di SuperQuark+, e Massimo Ribaldone, R&D Executive Director SDF, ci porteranno alla scoperta della “Rivoluzione verde” che ha permesso, nell’ultimo secolo, di trasformare il settore primario; dando uno sguardo in prospettiva all’agricoltura del futuro, che nei prossimi anni dovrà rispondere al crescente fabbisogno alimentare legato all’aumento della popolazione mondiale. Si stima infatti che entro il 2050 la popolazione mondiale crescerà del 35% e che, per cibare tutti, la produzione agricola dovrà raddoppiare. Una sfida importante, da affrontare in maniera responsabile, nel rispetto dell’ambiente e del territorio. Si parlerà quindi dell’evoluzione tecnologica delle applicazioni agricole dall’inizio del 900 ad oggi: dai primi trattori completamente meccanici ai moderni veicoli connessi e con tecnologie digitali.

Per non perdere la diretta e interagire live collegati al sito o ai canali social BergamoScienza, su https://www.facebook.com/SAMEitalia o al link youtube: https://youtu.be/LAB7xpolcXU